Hotel San Bartolomeo: la perizia penale di Paolo Borsellino smentisce Tar e CGA

Documento della Polizia Minicipale di Ustica prot. n. 4528 del 27 agosto 2007

Documento della Polizia Minicipale di Ustica prot. n. 4528 del 27 agosto 2007

Il Giudice penale dott. Paolo Borsellino, unico competente in materia di ispezione tecnica in zona sismica e di accertamento di abusivismo ex Legge n. 64/1974, smentisce i giudizi amministrativi espressi, invece, negativamente sulla validità della concessione edilizia e sulla conformità dell’albergo San Bartolomeo di Ustica 4 stelle.

La suddetta perizia tecnica penale, giurata dall’allora perito del Tribunale penale di Palermo Ing. Palazzo, che certifica la validità della concessione edilizia e la conformità dell’albergo, è stata poi confermata dalle stesse perizie eseguite sull’hotel San Bartolomeo su delibere del Comune di Ustica.

Tutto ciò è stato da tempo prodotto in sede di attuali denunce penali oltre che di esposti ai Superiori Organi di Controllo.

REPOST. Hotel San Bartolomeo: la concessione edilizia è valida

Pubblicato il 18 novembre 2015

Pubblico la eclatante verità documentata dal Geometra Ennio Riina nel 1986, in sede di “Relazione per la Commissione Edile dell’hotel San Bartolomeo” disposta dal Comune di Ustica, dal Sindaco Nicola Longo, a seguito di nota n. 4415 del 6 luglio 1985 inviata al Collegio dei Geometri della Provincia di Palermo, la cui risposta fu protocollata al Comune il 3 agosto 1985 con Prot. N° 5077.

Ho avuto modo di accertare l’esistenza di questa perizia alla chiusura del mio fallimento nell’ ottobre 2012, sicchè ho presentato l’intera documentazione in sede dei giudizi civili da me attivati, insieme alle altre due perizie, quella autorizzata dal Giudice Dott. Paolo Borsellino all’Ing. Palazzo, e quella affidata dal Comune di Ustica all’arch. Lino: entrambe avevano riconosciuto la conformità delle opere dell’hotel San Bartolomeo; peccato che la perizia Lino fosse sperduta tra le carpette dell’Area Marina Protetta di Ustica, come rinvenuto in sede di attività d’indagine di parte offesa nel procedimento penale 9990/2002 presso la Procura della Reubblica di Palermo. Leggi tutto

Rassegna stampa – ANSA SICILIA 4 giugno 2916 – MUOS: la Procura smentisce il CGA.

Il Tribunale di Caltagirone ha ritenuto ininfluente la decisione del Cga sul piano penale e invece ancora valide le motivazioni per il sequestro disposto perché il Muos è in un’area ambientale a inedificabilità assoluta. Leggi tutto

Pubblicato in Archivi, articoli, Ultimissime | Lascia un commento

A.R.I.G. Hotel San Bartolomeo

copy-Folder-HSB-e14507864324031.jpg

La Tua Voce Libera A.R.I.G. Associazione Rimedi Ingiustizie Giudiziarie

Il blog di Baldassare Bonura che ha diffuso su Internet e sui Media il caso giudiziario dell’Hotel “San Bartolomeo” di Ustica, un 4 stelle nel centro storico dell’Isola: un albergo che l’allora Giudice Istruttore Dott.re Paolo Borsellino fece periziare dal Tribunale penale di Palermo che lo definì regolare e costruito secondo la legge sismica vigente n. 64 del 1974. Un albergo che la politica locale ha invece “voluto etichettare come abusivo“.

Hotel San Bartolomeo: la concessione edilizia è valida

Pubblicato in "Amministrazioni allegre", Comunicati, Consiglio Superiore della Magistratura, Intervista, Ultimissime | Lascia un commento

Repost: Baldassare Bonura. La perizia autorizzata dal Dott. Paolo Borsellino da la tua voce libera

La memoria dei Giudici onesti e imparziali si onora rispettandone il lavoro svolto. Il “caso” della Perizia Borsellino di cui nessun giudice, nè amministrativo nè ordinario, ha tenuto conto nella trattazione dell’Hotel San Bartolomeo, è l’indice del poco conto che , nei fatti, i colleghi attribuiscono al lavoro svolto. Del resto un ex candidato alla Procura Generale di Palermo disse a Bonura: “Per favore non mi parli di Falcone e Borsellino…piuttosto si accontenti di picca maledetti e subito…” ; come da procedimento aperto a carico dello stesso giudice oggi in pensione e poi, come di rito, archiviato.

Lascia un commento

Ustica. Hotel San Bartolomeo. Il perito: “non è abusivo”

All. n 14 Perizia Riina_Pagina_01

Perizia tecnica sulla Concessione Edilizia n. 331 Bonura – disposta dal Comune di Ustica, a seguito di nota n. 4415 del 6 luglio 1985 inviata al Collegio dei Geometri della Provincia di Palermo, la cui risposta fu protocollata al Comune il 3 agosto 1985 con Prot. N° 5077.

Quarta puntata

La Storia Vera dell’Hotel San Bartolomeo 4 stelle di Ustica ha visto, illogicamente, affastellarsi una sequenza di sentenze amministrative contra legem, alle quali pure la curatela, rappresentando in giudizio Baldassare Bonura, si oppose, senza però arrivare all’accertamento di legittimità in sede di Consiglio di Stato, così come avrebbe dovuto, per fugare ogni dubbio sulla regolarità urbanistica dell’Hotel San Bartolomeo.

Colpevolmente nella storia giudiziaria del San Bartolomeo non sono state vagliate dai giudici competenti le perizie tecniche, ora penali ora pagate dallo stesso Comune, che accertarono che l’albergo NON ERA ABUSIVO.

La ECLATANTE VERITA’ URBANISTICA fu dettagliatamente documentata pure dal Geometra Ennio Riina in sede di “Relazione per la Commissione Edile dell’hotel San Bartolomeo” disposta dal Comune di Ustica, dal Sindaco Gargano, a seguito di nota n. 4415 del 6 luglio 1985 inviata al Collegio dei Geometri della Provincia di Palermo, la cui risposta fu protocollata al Comune il 3 agosto 1985 con Prot. N° 5077. L’intera documentazione che Bonura aveva trasmesso al Comune fu, perciò, ritrasmessa al tecnico dallo stesso sindaco, per svolgere la perizia.

Gargano 2

Elenco di tutta la certificazione trasmessa da Bonura al Comune di Ustica alla data della perizia Riina 1985/1986

Gargano comunica1 trasmissione documenti a geometra Riina

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Hotel San Bartolomeo. La Verità scovata nelle carpette dell’AMP

Perizia Lino integrale_Pagina_01

Perizia Lino integrale_Pagina_01

Terza Puntata

Nel 2002 c’è voluto un procedimento penale, il n. 9990/02 R.G. parte offesa Baldassare Bonura contro la P.A. di Ustica + altri, poi archiviato ma sufficiente a scovare, in sede di accesso agli atti del Comune, la perizia tecnica, ormai a tutti nota come “perizia Lino” dal cognome del tecnico esterno incaricato dal Comune di Ustica nel 1985, alla ricerca di un “abusivismo costruito”, malamente, a tavolino, contro l’albergo San Bartolomeo.

Il tecnico esterno ricevette l’incarico a seguito di delibera municipale del Comune di Ustica n. 12 del 9.01.1985, e fu resa esecutiva dalla C.P.C. il 10.04/1895 n.ri 12300/7236. Compito dell’architetto era quello di accertare la “legittimità o meno del rilascio del certificato di abitabilità dell’Albergo San Bartolomeo legittimamente richiesto in data 20.07.1983”, poi illegittimamente non rilasciato a Bonura nonostante la conformità delle opere edilizie.

foto Concessione edilizia n 331 del 31 agosto 1978_Pagina_1foto Rilascio art 17 Ufficio del G.C. di Palermo all. concessionefoto Rilascio art. 18 autorizzazione inizio lavori uff Genio civile_Pagina_2

foto Certificato di conformità uff del Genio Civile_Pagina_2foto Certificato di conformità uff del Genio Civile_Pagina_1

Continua a leggere

Pubblicato in "Amministrazioni allegre", Comunicati, Storie Vere, Ultimissime | Lascia un commento

Repost: Hotel San Bartolomeo, nella sentenza del ‘93 fatti rilevanti da la tua voce libera

Su tutto questo il Sig. Baldassare Bonura ha ottenuto, in sede di Appello di Palermo, il giudizio di merito nel procedimento civile oggi pendente per “falso” contro le ordinanze sindacali emesse nel 1981 dal Sindaco del Comune di Ustica, poste a fondamento del preteso diritto di acquisizione “al gratuito patrimonio” dell’hotel San Bartolomeo, illegittime ed emesse contro la legge 64/1974 citata nella concessione edilizia n.331/1978, che, invece, era incontestabilmente valida ed efficace come accertato, prima, dal Giudice Istruttore D.re Paolo Borsellino, tra il 1981/82, e poi dal PM e dal Giudice estensore nei successivi procedimenti penali del 1984 e del 1993.

Lascia un commento

Repost: Ustica, di chi è la particella SA.BO.? da La Tua Voce Libera A. R. I. G. Associazione Rimedi Ingiustizie Giudiziarie

E’ stato chiesto l’intervento della Polizia Tributaria per chiarire perchè, “da provetti Udinì”, terzi si siano attivati al Catasto per far sparire e riapparire l’Hotel San Bartolomeo con particelle ora spezzetate da uno all’altro lotto “A” e “B”, ora nascoste da “terreni”, ora fatte passare per “sedime”; o ancora intestandolo ad una sola particella di proprietà di terzi estranei al Comune, al quale, invece, rimangono “terreni”.
Una vera “caccia al tesoro”: alla ricerca di un immobile e di terreni dove c’è esclusivamente un complesso alberghiero su cui il Comune ha chiesto finanziamenti milionari per un “fantomatico” risanamento.

Commenti disabilitati

Repost: Hotel San Bartolomeo: la perizia penale di Paolo Borsellino smentisce Tar e CGA da La Tua Voce Libera A. R. I. G. Associazione Rimedi Ingiustizie Giudiziarie

All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_01All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_02 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_03 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_04 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_05 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_06 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_07 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_08 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_09 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_10 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_11 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_12 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_13 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_14 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_15 All. n 09 perizia  ing. Palazzo_Pagina_16

Commenti disabilitati

Hotel San Bartolomeo, nell’estate del ’92 il Comune lo voleva comprare

Ustica Via San Bartolomeo

Ustica Via Sindaco

Seconda Puntata

Questa è la storia di un albergo, anzi no di un albergo abusivo, anzi no di un contenitore culturale, no vada per il magazzino…!

Tra ordinanze sindacali, delibere di Giunta e aste fallimentari sull’ Hotel San Bartolomeo c’è stato un accanito gioco al ribasso, per fare il colpo gobbo e comprarselo al prezzo più conveniente possibile, o, al meglio, rilanciando  prendendoselo gratis, pardòn, “acquisendolo al patrimonio comunale” come “opera di pubblica utilità”. Che spreco di fantasia, davvero, che profusione d’ingegno, peccato che ogni tanto cadono le carte dai cassetti, scivolano i documenti dalle carpette confusamente nascoste e zac…esce fuori un altro brandello di Verità. Così, tra le fila di questa tela di Penelope, esce fuori il giugno dell’estate dell’anno 1992, in cui, fatte salve le pretese della curatela, il Comune di Ustica decide di comprare l’hotel San Bartolomeo!

I lotti  dell'Hotel sono due, detti "A" e "B" con un unico ingresso e interconessi grazie ad un sottopassaggioIMG_3300

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Hotel San Bartolomeo. Il Comune di Ustica non lo ha mai usato.

Le foto non recano didascalie perchè sono “eloquenti”

Prima puntata

Il Comune di Ustica, non ha mai utilizzato l’hotel San Bartolomeo 4 stelle né per finalità di pubblica utilità né “come magazzino (come è arrivato a sostenere in sede di recenti ricorsi) dopo avere osteggiato da più di tre decenni l’albergo con una sequela di speciose quanto non legittime ordinanze amministrative, smentite da accertamenti tecnici e peritali svolti in sede di procedure penali.

Una per tutte quella autorizzata dall’ allora G.I. Dott. Paolo Borsellino, intervenuto nella vicenda a seguito di denuncia del Sig. Baldassare Bonura per difendersi dagli ostacoli che sindaci e amministratori sferravano per primi.

foto 2

C’erano anche periti esterni, architetti e geometri, incaricati dallo stesso Comune di esaminare e trovare il pelo nell’uovo tra i certificati dell’hotel, che poi smentivano clamorosamente sindaco e U.T.C., accertando, invece, la piena efficacia della concessione edilizia, così come la piena conformità dell’intero immobile ai progetti vidimati dagli Uffici del Genio Civile. Tanto che oggi, mentre ad Ustica le scuole medie ed elementari, costruite negli stessi anni dell’Hotel (1980) sono clamorosamente risultate prive di fondazioni e non antismiche, e oggi chiuse; il San Bartolomeo, invece, è l’unico hotel costruito sin dalle fondamenta in struttura intelaiata in cemento armato secondo tutti gli articoli della legge nazionale n. 64 del 2 febbraio 1974 vigente in zona sismica. L’unica cosa che l’Hotel ha in comune con le scuole è che è chiuso, sprangato da decenni, e non è un buon presagio per gli studenti. Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati, Storie Vere, Ultimissime | Lascia un commento

Hotel San Bartolomeo, diffida al Comune per danni da guasti fognari

Allacciamento retefognaria 1983

Hotel San Bartolomeo, 1983, Comunicazione al Sindaco di Ustica di allacciamento rete fognaria

Baldassare Bonura Via XXXXXX 90133 Palermo

Pec:  XXXXXXXX@XXXXX.it

 

Al Sig. Vice Sindaco

Salvatore Campolo f.f..Sindaco

Via Petriera 90010Ustica (Palermo)

Pec:  comune@pec.comune.ustica.pa.it epc

All’ UTC di Ustica

Responsabile f.f. Geom. Giancarlo Caserta

Pec:  servizi.tecnici@pec.comune.ustica.pa.it

Il giorno 17/10/2016 alle ore 13:08:25 (+0200) il messaggio “diffida comune di Ustica (PA)” proveniente da PEC “XXXXXXX@XXXXXX.it” ed indirizzato a “comune@pec.comune.ustica.pa.it” è stato consegnato nella casella di destinazione. Identificativo messaggio: 50A17B6A.004BE9FB.D2540812.20BC3481.posta-certificata@legalmail.it

Oggetto: diffida a provvedere con urgenza alla riparazione delle gravi e annose perdite della rete fognaria pubblica di Codesto Spett.le Comune di Ustica in danno all’immobile “Hotel San Bartolomeo” sito in Ustica in via San Bartolomeo n. 41 (Pa).

 Il sottoscritto Baldassare Bonura, nato a Palermo il 25/12/1946, ivi residente, domiciliato in via XXXXXXX, 90133-Palermo, usucapiente la proprietà del predetto immobile (pendente il giudizio civile di accertamento dichiarativo di maturata usucapione ex art. 1158 c.c.), come da trascrizione ipotecaria registrata a proprio favore all’Agenzia del Territorio che alla presente si allega,

Pagamento on urbanizz 1981

Hotel San Bartolomeo. Pagamento oneri urbanizzazione 1981, seconda rata

Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati, Ultimissime | Lascia un commento

Hotel San Bartolomeo, contratto fornitura elettrica

Screenshot D'Anna Bonacorsi

Dov’è finito il cavo elettrico dell’Hotel?

Comunicati

Ricevo in data odierna & pubblico

Allego la Pec dell’ impresa elettrica “D’Anna & Bonaccorsi” di Ustica spedita alla mia PEC, a seguito di mio precedente esposto, inviato alla stessa per conoscenza dei fatti accaduti nell’hotel, e da me documentati, senza per questo addebitare alla stessa impresa alcunchè.

Invece, visto il contenuto della PEC, ho dovuto, oggi stesso, precisare, anche ai Carabinieri cui la D’Anna & Bonaccorsi aveva inviato la PEC per conoscenza, che il contratto e l’acquisto del cavo elettrico esiste, è una verità documentale, tanto che la copia del contratto è da tempo nei fascicoli dei tavoli degli Organi giudiziari inquirenti competenti, visto che il mio cavo elettrico, da me acquistato nel 1984 ad oggi “è scomparso” ad opera di terzi.

Di seguito allego le foto delle due PEC, Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati, Giustizia, Ultimissime | Lascia un commento